«educare al movimento è diffondere salute»

Daniele Martino, presidente della scuola dei saperi semplici (partner del Cit Turin LDE per l’estate ragazzi 2016) e candidato alle elezioni amministrative del prossimo 5 giugno 2016 per Progetto Torino di Gianguido Passoni, è impegnato sui temi dell’educazione sociale e sportiva; in questa intervista mette a fuoco con Mauro Berruto (già coach della nazionale italiana di Volley medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra del 2012 e ora amministratore delegato della Scuola Holden) il profilo di una buona amministrazione sportiva in una grande città.

Lei parla spesso di “cultura del movimento”: come si opera negli altri Paesi?

In Finlandia, in generale nel Nord Europa, e nei Paesi anglosassoni ci sono molte più opportunità per tutti: lì il sistema educativo è migliore: dalla danza per le persone anziane alla bici, ai gruppi di camminata.
Per questo ripeto sempre che occorre affermare definitivamente una cultura del movimento, soprattutto nella fascia molto giovane e in quella di mezza età o anziana. Bisogna fare in modo che nasca questa passione per un corpo che sta bene muovendosi ogni giorno.

qui il testo completo

le dieci doti per saper vivere

1. Capacità di prendere decisioni
2. Capacità di risolvere i problemi
3. Pensiero creativo
4. Pensiero critico
5. Comunicazione
6. Capacità di relazioni interpersonali
7. Autoconsapevolezza
8. Empatia
9. Gestione delle emozioni
10. Gestione dello stress

Organizzazione Mondiale della Sanità, Skills for Life, Bollettino n. 1, 1992