«Il sapere è l’unica garanzia di benessere»

«Fosse per me in Italia farei solo scuole. Scuole, scuole, scuole… Il bene primario, ma da noi nessuno se ne occupa. Se si vuol far crescere un Paese è lì che bisogna investire. Il sapere è l’unica garanzia di progresso, civiltà, benessere. Altrimenti vinceranno “gli altri” quelli che ragionano non con la testa ma con le armi».

Liliana Cavani

https://www.corriere.it/cronache/19_luglio_08/40-interni-10-interni-personcorriere-web-sezioni-b758ebe6-a1b8-11e9-acbd-9b1ee12e8baf.shtml