Categoria: insegnamento

NaDì: digitali da 0 a 3 anni

Perché interessarsi del rapporto che i bambini molto piccoli hanno con gli schermi? Innanzitutto, perché le tecnologie touch screen hanno conosciuto una massiccia diffusione negli ultimi anni, anni definiti per l’appunto media revolution. Dato assai rilevante, il fatto che tale pervasività riguarda la vita di tutti, compresa quella dei bambini in età prescolare. Secondo l’osservatorio

Read more

apprendere nel bello

La didattica con cui si è pensata l’architettura ora sarà l’ambiente per un nuova didattica: in spazi pieni d’aria, di luce, con i banchi che scorrono su rotelle per muovere gli studenti in didattiche finalmente realizzabili, con lavagne elettroniche di ultima generazione (i BigPad della Sharp), con gli armadietti personali numerati per ogni studente per

Read more

«i luoghi di socializzazione sono fondamentali»

«Sì, la scuola per me dovrebbe essere aperta dalle 8 della mattina fino a mezzanotte, almeno. Questa proposta l’ho fatta una volta in televisione dal Ministro Berlinguer nel ’98 e lui ha detto: «E chi mi paga i bidelli?». Se questi sono i problemi allora basta: lasciamole chiudere, alla una le chiudiamo e non se

Read more

«Beh, io non l’ho mai ascoltato»

Lei ci risparmia l’agonia, e parte spedita a parlarci di uno dei più grandi scandali della storia della musica del Novecento: La sagra della primavera di Igor Stravinskij al Théâtre des Champs-Élysées di Parigi nel 1913; bene! Si vola alto! Ci racconta piuttosto speditamente dei vari periodi compositivi  dell’autore (il russo, il neoclassico, il seriale). Io e

Read more

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo

Chiudi